chat per fidanzati Autore Topic: Hack Trick  (Letto 184 volte)

siti internet gratis siti di incontri seri

Offline incontri per adulti ragusa

tempo a monza
« ragazze in chat il: Gennaio 14, 2017, 01:48:46 pm »
siti web gratuiti annunci incontri coppie roma Spiegazione Hack Trick

incontro donne catania Hack Trick
Solo per 2 giocatori.


chat di roma Hack Trick: plancia di gioco ed elementi.

Hack Trick è una rivisitazione del classico gioco del tris. La plancia di gioco è un quadrato magico (la somma di colonne e righe fa sempre 15), con 9 caselle numerate da 1 a 9. Ogni giocatore ha poi a disposizione 10 segnalini (uno dei quali è marcato con un x2) e ci sono 18 carte in tripla copia numerate da 0 a 5.
Dopo aver escluso e mostrato due carte dal mazzo, ogni giocatore inizia con 3 carte: il primo giocatore pesca una quarta carta e decide con quale delle 4 che ha in mano iniziare una sequenza, quindi la gioca. A partire dal secondo giocatore, ora, ogni giocatore può giocare una delle carte che ha in mano e proseguire la sequenza numerica: una volta giocata una carta, il giocatore di turno somma l'ultima e la penultima carta giocate in sequenza e posiziona un proprio segnalino su quella casella, tenendo presente che non si possono giocare due carte uguali consecutivamente.
Se ad esempio la prima carta della sequenza è un 3 e il giocatore A gioca un 1, egli posiziona un segnalino sulla casella 3+1=4. Il giocatore B gioca uno 0 e posiziona un segnalino sulla casella 1+0=1; il giocatore A gioca un 5 e posiziona un segnalino sulla casella 0+5=5 e via discorrendo.
Un giocatore può giocare più segnalini su una stessa casella, mentre se gioca su una casella occupata da uno o più segnalini avversari, prende il possesso di quella casella e del segnalino (o dei segnalini) dell'avversario.
In alternativa al giocare una carta, ogni giocatore può pescarne una (non superando il limite delle 4 carte in mano).

Oltre alla semplice operazione di gioco, ogni giocatore può effettuare altre azioni:
- prima di giocare/pescare, se ha un segnalino avversario può usarlo per obbligare l'avversario a dirgli l'esatta somma delle carte che ha in mano;
- dopo aver giocato/pescato, può usare uno dei propri segnalini per obbligare l'avversario al "play" o al "block", ovvero costringe l'avversario a giocare o a non giocare (quindi pescare) nel turno successivo.

Ogni manche termina quando uno dei giocatori realizza una fila di 3 (come nel tris: orizzontale, verticale o diagonale) o se posiziona tre segnalini nella stessa casella. In entrambi i casi, ottiene un punto (oppure 2 punti se ha giocato il segnalino x2 nella combinazione vincente e non lo ha giocato per ultimo) e si resetta la situazione; la partita termina quando uno dei due giocatori raggiunge 5 punti.
bakeca annunci ravenna ragazze per incontri